Portafoglio Tecnologico

Utilizzo Gas Poveri

Related Products


In varie tipologie di processi industriali, soprattutto, nella metallurgia, nei processi di pirolisi e di trattamento dei rifiuti è normale avere come sottoprodotto gas e miscele di gas in cui sono presenti idrocarburi in percentuali piuttosto limitate quindi con basso potere calorifico: blast furnace gas, gas di cokeria, coke gas, syngas …

L’assenza di  tecnologie appropriate, che giustifichi l’investimento per il loro sfruttamento, ha fino ad oggi indotto a gettare questi gas in atmosfera, con enormi sprechi di energia e relative emissioni di gas serra.

Multifuel BFG burners
Esempio di applicazione per bruciatori da 1,2 Mw ibridi ad alta turbolenza per BFG(@ 700KCal)- LPG-Ossigeno
Multifuel Burner
Test per bruciatori ibridi 4Mw alta turbolenza per BFG(@800KCal, 300 C°), Aria Calda (400C°), Ch4

Oggi ESA è in grado di fornire tecnologie in grado di abbassare drasticamente la soglia di economicità nell’uso di questi combustibili.
Ciò è possibile grazie all’uso sinergico di varie elementi e prodotti:

- Il nostro know-how nella progettazione di bruciatori ibridi con specifiche caratteristiche di turbolenza al nozzolo
- La gestione elettronica permanente dell’ignizione e della rilevazione di fiamma
- La doppia gestione, pneumatica ed elettronica, del rapporto di combustione, che assicura il costante mantenimento dei flussi in stechiometria.
- Il nostro know-how nella progettazione di rampe di alimentazione e di software di automazione, che permette massima versatilità nell’uso di diversi combustibili,  il corretto dimensionamento dei condotti,  l’eventuale arricchimento con ossigeno o altri gas per compensare variazioni nella calorimetria dei gas poveri.
- La collaborazione con il Gruppo SIAD, che permette di ottenere rapidamente l’analisi chimica e fisica di gas e miscele o anche la loro replicazione.

I vantaggi economici ed ecologici di queste tecnologie sono immediati e facilmente percepibili.

News & Events